Attendere prego...

Test Universitari Gratuiti

Professioni Sanitarie
TEST gratuiti
Codice: PSM2

Matematica

  1. Consideriamo i tre numeri generici A, B, C. Supponiamo:
    - che il numero A sia minore del numero B
    - che il numero C sia maggiore o uguale al numero B.
     

    1. A è minore o uguale a C
    2. A è uguale a B
    3. A è minore di C
    4. B è maggiore di C
    5. A è maggiore di C
  2. I valori del massimo comun divisore e del minimo comune multiplo dei numeri: 15; 45; 105; sono:

    1. 15 e 105
    2. 5 e 210
    3. 15 e 210
    4. 5 e 420
    5. 15 e 315
  3. Il logaritmo in base un decimo di dieci:

    1. Non si può calcolare
    2. Vale 1
    3. Vale 10
    4. Vale 1/10
    5. Vale -1
  4. Due grandezze sono inversamente proporzionali:

    1. Se la loro somma è costante
    2. Se il loro rapporto è costante
    3. Se il loro prodotto è costante
    4. Se la rappresentazione grafica in un piano cartesiano risulta una retta passante per l'origine
    5. Se la rappresentazione grafica nel piano cartesiano risulta una retta non passante per l'origine
    1. La media aritmetica del 19° e 20° dato
    2. Il 21° dato
    3. Il 20° dato
    4. La media aritmetica del 21° e 20° dato
    5. Un dato compreso tra il 20° e il 21°
    1. 5+2x
    2. 2/x
    3. 5+(2/x)*ln x
    4. 5+2/x
    5. Nessuna di quelle delle precedenti risposte
  5. Un triangolo rettangolo ruotando attorno a un cateto genera una figura solida. Quale?

    1. Un tronco di cono
    2. Un cono
    3. Un tronco di piramide
    4. Un cilindro
    5. Due coni uniti alla base
    1. Il logaritmo di una somma è uguale ai logaritmi degli addendi
    2. Il logaritmo di un prodotto è uguale alla somma dei logaritmi dei fattori
    3. Il logaritmo di una potenza è uguale alla somma dell'esponente più il logaritmo della base
    4. La potenza del logaritmo di un numero è uguale al prodotto dell'esponente per il numero
    5. I logaritmi naturali si calcolano dividendo i corrispondenti logaritmi decimali per 10/e
    1. 29
    2. 30
    3. 28
    4. 26
    5. Qualunque sia il voto all'esame successivo, la media non potrà raggiungere il valore 25
  6. Indicare la risposta giusta tra le seguenti affermazioni, che riguardano il calcolo del valore medio (media aritmetica) di un certo numero N di numeri reali (tra cui alcuni sono positivi, altri negativi):

    1. Il valore medio è ottenuto moltiplicando la somma (algebrica) degli N numeri per il loro numero N
    2. Il valore medio è ottenuto dividendo la somma dei valori assoluti degli N numeri per il loro numero N
    3. Il valore medio è ottenuto dividendo la somma (algebrica, cioè ogni numero con il suo segno) degli N numeri per il loro numero N
    4. Non è possibile calcolare il valore medio di N numeri, se alcuni sono positivi e altri negativi
    5. Il valore medio è ottenuto dividendo la somma (algebrica, cioè ogni numero con il suo segno) degli N numeri per la radice quadrata di N



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!